aumenta dimensione testo resetta dimensione testo riduci dimensione testo  stampa pagina
 
Praterie
 
 

Le praterie costituiscono il 21% dell’uso del suolo nel parco.

Si tratta soprattutto di formazioni secondarie, legate alle attività umane, quali il pascolo, l’agricoltura  o il passaggio del fuoco.

Solo al di sopra dei 1.600 m si trovano praterie primarie, che costituiscono a queste altitudini la vegetazione climax.


L’elenco delle praterie  è stato costruito partendo dalla tipologia più frequente sul territorio (praterie xeriche dei versanti carbonatici) fino a quella meno frequente.


I codici utilizzati fanno riferimento,  fino al terzo livello, alla legenda utilizzata nel programma CORINE Land Cover

Dal quarto livello, invece, è stata utilizzata una leggenda specifica per il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.
 

 
 
 
 
logo del parco nazionale del cilento, vallo di diano e alburni
 
facebookyoutubefeed rss
 
 
© 2008-19 Conservazione della Natura. Tutti i diritti riservati. Termini d’uso . mappa .  hcms.