aumenta dimensione testo resetta dimensione testo riduci dimensione testo  stampa pagina
 
Boschi a dominanza di robinia
Boschi decidui secondari di latifoglie a dominanza di Robinia pseudoacacia
 

Codice 31190

Sigla Rob

Copertura 0,004%

Ettari 9,42

 
 Corrispondenza con i sistemi di classificazione degli habitat a livello comunitario

Corine Biotopes 83.324 Piantagioni e formazioni spontanee di Robinia pseudoacacia
Habitat Eunis G 1.C3 Piantagioni di Robinia pseudoacacia
Land Cover Corine 311
 

Descrizione

Queste cenosi si presentano spesso come boschi monofitici, cedui.

strato arboreo

Lo strato arboreo è formato da esemplari alti mediamente 14 m e presenta una copertura elevata intorno all’80%. Domina questo strato la Robiniapseudoacacia sporadicamente insieme a Quercus cerris, Ostrya carpinifolia, Fraxinus ornus, Acer obtusatum, Alnus cordata eCastanea sativa.

strato arbustivo

Lo strato arbustivo, alto 1 o 2 m circa, è formato da cespugli di rosacee come Crataegus monogyna, Prunus spinosa, Rosa arvensis,Rubus hirtus eRubus ulmifolius che insieme a Pteridium aquilinum e Cornus mas raggiungono coperture particolarmente elevate.

strato erbaceo

Lo strato erbaceo è caratterizzato dalla presenza di diverse specie nitrofileUrtica sp., Sambucus ebulus, Galium aparine, Stellaria media ecc.

Ecologia

La Robinia pseudoacacia è una specie esotica, spontaneizzata ed invasiva.

Distribuzione locale

Questi boschi secondari non sono particolarmente diffusi; sono stati cartografati due nuclei presso S. Barbara e M. Cucuzzo, in aree fortemente ceduate e lungo nuovi tracciati stradali.

 
 
 
 
logo del parco nazionale del cilento, vallo di diano e alburni
 
facebookyoutubefeed rss
 
 
© 2008-18 Conservazione della Natura. Tutti i diritti riservati. Termini d’uso . mappa .  hcms.