aumenta dimensione testo resetta dimensione testo riduci dimensione testo  stampa pagina
 
Macchia a euforbia arborea
Nuclei di macchia bassa a dominanza di Euphorbia dendroides
 

Codice 32370

Sigla Me

Copertura 0,01%

Ettari 6,5

 


 

 

 
Corrispondenza con i sistemi di classificazione degli habitat a livello comunitario

Corine Biotopes 32.22 Formazioni a Euphorbia dendroides

Habitat Eunis F5.52 Comunità a Euphorbia dendroides

Land Cover Corine 323


 
Descrizione
Queste cenosi fisionomicamente dominate dall’Euphorbia dendroides non sono particolarmente diffuse e formano nuclei di macchia di dimensioni limitate.

strato arbustivo

Le specie che partecipano alla costituzione di questo strato oltre all’Euphorbia dendroides sono Pistacia terebinthus, Quercus ilex, Olea olaster.

strato erbaceo

Nello strato erbaceo si rinvengono Brachypodium ramosum, Catapodium rigidum, Rosmarinus officinalis, Reichardia picroides, Scorpiurus muricatus.

Ecologia

La macchia a euforbia arborea è diffusa principalmente nei piani bioclimatici dal termo al mesomediterraneo della Regione Mediterranea, su substrati calcarei, e rappresenta una vegetazione xerofila ed eliofila, insediata su oligotrofi, immaturi o erosi.

Distribuzione locale

Queste formazioni di macchia mediterranea sono tipiche del sottosistema collinare e delle falesie e coste alte e si osservano lungo tutta la costa del Cilento e nelle aree collinari e interne caratterizzate da un bioclima mediterraneo.

 
 
 
 
logo del parco nazionale del cilento, vallo di diano e alburni
 
facebookyoutubefeed rss
 
 
© 2008-18 Conservazione della Natura. Tutti i diritti riservati. Termini d’uso . mappa .  hcms.